CALCIOMERCATO MILAN – Si confessa a Marca l’ex attaccante del Milan Ricardo Kakà non nascondendo momenti davvero duri durante gli scorsi mesi. L’ex Pallone d’Oro, 12mesi or sono, veleggiava fra infermeria, tribuna e panchina: “La scorsa stagione è stata difficile fisicamente – ammette il brasiliano – in campo mi sentivo un robot: ero prevedibile, i miei movimenti erano molto meccanici. Mourinho aveva tutto per avercela con me ed invece è rimasto con me e mi ha aiutato. L’anno scorso ho pianto tante volte, credevo che non mi sarei più ripreso. Quest’anno torneremo a vincere”.

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it