Milan » Milan News » Milan-Palermo, il commento di Van Bommel e Aquilani

Milan-Palermo, il commento di Van Bommel e Aquilani

MILAN PALERMO – Continuano i commenti su Milan-Palermo, gara vinta con merito dai rossoneri. Tocca a Van Bommel e Aquilani.

VAN BOMMEL – “Ora guardiamo solo a noi stessi, ma è vero che se gli altri perdono punti è un bene per noi. Se arrivasse un buon giocatore sarei felice, è sempre un bene quando un buon giocatore arriva al Milan. E’ una vittoria molto importante, soprattutto dopo la sconfitta contro la Juve. Questa partita è una delle migliori di questa stagione: il recupero di palla veloce è una delle cose fondamentali per lottare al fine della conquista dello scudetto, proprio come l’anno scorso. Ibra e Antonio sono impressionanti, noi abbiamo bisogno di loro e loro hanno bisogno del Milan“.

AQUILANI – “Era una partita difficile, lo sapevamo dall’inizio. Infatti, nonostante un gran possesso palla iniziale, non riuscivamo sbloccarla. Poi, una volta sbloccata, si è visto un grande Milan. La nazionale fa bene a tutti, perché siamo un gran gruppo vincente, ma anche qui al Milan è bello. Sono venuto qui per giocare il più possibile. Quando vengo chiamato in causa cerco di dare il massimo, poi il resto non conta nulla. Contano solo quello che vuole l’allenatore e i risultati del campo, che sono determinanti per i giudizi. Ibra e Cassano? Beh, se i risultati sono questi, spero che continuino ad avere mal di pancia. Oggi l’importante era vincere, trovare il gol è sempre bello ma va bene così. Abbiamo fatto una buona partita, oggi ho giocato a destra ma posso alternarmi senza problemi. I giocatori che ha il Milan non li hanno le altre squadre, dobbiamo continuare così. Se sono da Milan? Lo spero, quando gioco bene lo sono, quando faccio meno bene no, purtroppo questo è il nostro mondo e accetto tutto. Con la Lazio e l’Udinese penso di aver fatto bene, ora sta a me dimostrare di poter giocare in questa squadra“.

La redazione di Milanlive.it