Milan » Milan News » Milan, l’ex Hamrin sicuro: I rossoneri sono ancora la squadra da battere

Milan, l’ex Hamrin sicuro: I rossoneri sono ancora la squadra da battere

MILAN HAMRIN – “Lo dicevo anche qualche mese fa, il Milan è ancora la squadra da battere: non mi aspettavo una crisi così profonda da parte dell’Inter, questo campionato è molto equilibrato e quindi ci sarà spazio per rimontare però vedo molto bene la squadra di Allegri che si è ripresa alla grande dopo un periodo difficile. La vittoria sul Palermo ci voleva soprattutto a livello morale: la squadra di Mangia era venuta a San Siro con l’obiettivo di fare bene, è un gruppo solido e in forma quindi se il Milan ha vinto la partita con 3 gol di scarto vuol dire che c’è una differenza notevole a livello tecnico. Ibrahimovic? Non commento le sue dichiarazioni perché non conosco la situazione, dico semplicemente che come calciatore è un fuoriclasse, uno che ti fa vincere le partite da solo, poi con un Cassano in forma come in questo periodo tutto viene meglio. Robinho? È un giocatore fondamentale nello scacchiere di Allegri, non è solo presente in zona gol ma lo è anche in fase di non possesso, questo lo rende un calciatore determinante in questo Milan”. Questo il commento sull’inizio di stagione del Milan rilasciate dall’ex rossonero Hamrin a Calcionews24.

La redazione di Milanlive.it