Milan » Milan News » Milan-Bate Borisov, Allegri: Abbiamo fatto una buona partita, il dito di Baoteng? Non so…

Milan-Bate Borisov, Allegri: Abbiamo fatto una buona partita, il dito di Baoteng? Non so…

MILAN-BATE BORISOV, PARLA ALLEGRI – Di seguito le principali dichiarazioni rilasciate da Allegri al termine del match contro il Bate: “Non subire gol è un dato molto importante, la squadra ha fatto una buona partita anche se abbiamo concesso un paio di occasioni. Abbiamo creato molto ma anche sprecato, sono comqunue tre punti importanti che ci permettono di proseguire il cammino a braccetto con il Barcellona, dobbiamo andare a vincere a Minsk” . Non so a chi era rivolto il dito del silenzio di Boateng, non ho comunque rimproverato nessuno, ogni tanto si fanno considerazioni sulla vita privata dei ragazzi ma non c’entrava nulla la partita”. “Nocerino ha fatto una buona partita, non era il suo ruolo ma per esigenze l’ho fatto giocare come interno destro e sembra una bischerata ma cambia totalmente il gioco di alcuni se stanno a destra o a sinistra”. “Taiwo ha fatto una buona prestazione, deve ancora milgiorare in alcune situazioni ma sono contento di quello che ha fatto”. “Nesta è uscito solamente per lasciare posto a Mexes, nessun problema per lui”. “Il Bate Borisov ha dei ragazzi interessanti, giovani e promettenti, credo che il numero 10 sia molto interessante”. “Robinho l’ho tenuto fuori perchè avevo bisogno di portare una punta in panchina e per caratteristiche era meglio sfruttarlo nel secondo tempo, così come per Emanuelson. Gli errori sotto porta andrebbero evitati, miglioreremo ma è importante creare il più possibile per evitare di fare come a Torino in cui non siamo riusciti a creare nulla”. “Il ritorno sarà difficile, sono bene organizzati, dovevamo giocare bene per batterli e quindi anche il ritorno dovremo prepararlo bene e cercare di batterli anche in casa”. “A Minsk metterò in campo la formazione migliore per cercare di vincere anche perché in casa ci creeranno dei problemi quindi non li sottovaluto”. “Ho avuto delle risposte positive da questa partita, per il rientro dovrei recuperare sia Ambrosini che Thiago Silva. L’unico sicuro è Ambrosini”.

La redazione di Milanlive.it