Milan » Milan News » Milan, l’amico Riccio commenta il dramma di Gattuso: Temevamo il peggio, Rino corre 15 chilometri al giorno…

Milan, l’amico Riccio commenta il dramma di Gattuso: Temevamo il peggio, Rino corre 15 chilometri al giorno…

RICCIO GATTUSO – “Abbiamo girato più ospedali in queste settimane che in vent’anni di calcio. Abbiamo attraversato momenti drammatici: temevamo il peggio. Poi, quando gli esami hanno escluso qualcosa di più grave, abbiamo tirato un grande sospiro di sollievo”. Ha esordito così Gigi Riccio, ex calciatore del Sassuolo nonchè grandissimo amico di Gennaro Gattuso. Intervistato da Generazioneditalenti.com ha commentato il dramma che sta vivendo il rossonero in questi giorni: “Rino sta facendo una terapia di botulino che ha dato buoni risultati. I medici, durante i vari colloqui, ci hanno detto che per questo genere di cose serve tempo. Ci auguriamo che le condizioni dell’occhio possano migliorare ancora nelle prossime settimane. Senza occhiali Rino fa molta fatica e ovviamente non può giocare a pallone”. Però corre: “Dai dieci ai quindici chilometri al giorno ad alta intensità. E’ una valvola di sfogo importante, che dimostra ancora una volta il grande carattere di Rino. Non tutti nelle sue condizioni riuscirebbero a fare un simile sforzo ogni singolo giorno, però lui ci riesce grazie alla sua grande caparbietà. Rino è molto attivo, dinamico, non riesce a stare fermo per più di un minuto. Per lui non è semplice. E’ stata un’esperienza molto dura, difficile, anche se adesso che l’entità del problema è chiara siamo tutti più tranquilli”. Riccio passa con Gattuso diverse ore al giorno. “Non c’è bisogno di molte parole per capirci. Tra noi c’è un’intesa talmente grande che basta un gesto. In questi giorni gli sto vicino il più possibile, cerco di farlo restare sereno e tranquillo in attesa che il problema all’occhio si risolva”.

La redazione di Milanlive.it