MILAN – Galliani prende nuovamente la parola allo sponsor day: “Nocerino mi ha dato una grande soddisfazione, son particolarmente contento ma comunque l’importante è vincere, son contento di tutti quanti, in ogni caso dobbiamo prendere meno gol, le squadre con la miglior difesa son più facilitate di quelle con il miglior attacco. Io son sempre troppo apprensivo e agitato, le vittorie sono sempre della squadra comunque. A me interessa essere primo in classifica il 13 maggio, ora nn ha senso parlare di partite scudetto ma solo di partite importanti come quella contro la Roma. Chi nn gioca in Europa per il Campionato e’ avvantaggiato, possono allenarsi e prepararsi al meglio, un esempio sono Juve e Roma. Credo che lo scudetto lo possano vincere solo le squadre con un grande organico. Abbiamo anche avuto un calendario molto difficile e impegnativo, siamo riusciti ad accorciare le distanze, alla fine quello che conta e’ il primo posto all’ultima giornata. Sono 4 squadre a giocarsi lo scudetto: le due milanesi, Juventus e Napoli, e puo’ giocarselo anche la Roma. Non parlo ancora di rinnovi, nemmeno di Allegri, nn ne parlero’ fino a scadenza di contratto cosi’ come ho fatto l’anno scorso. Abbiamo un nuovo Kaka’ che porta proprio il numero 22 e quindi forse e’ l’unica sera in cui nn ho sentito la sua mancanza. Il merito e’ sempre dei giocatori non dei dirigenti che li portano nella squadra, ci son cose che vanno bene e cose che vanno male”.

Direttore Arianna Forni, inviata a San Siro

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it