Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Maxi Lopez e Montolivo: il parere di Furio Fedele

Calciomercato Milan, Maxi Lopez e Montolivo: il parere di Furio Fedele

CALCIOMERCATO MILAN – Il noto giornalista e tifoso rossonero, Furio Fedele, penna de Il Corriere dello Sport che segue il Milan, ha detto la sua sui probabili acquisti di Montolivo e Maxi Lopez a Top Calcio 24.

SU MAXI LOPEZ – “L’argentino del Catania pare essere l’ipotesi più vantaggiosa, dato che il Milan sarebbe disposto a ingaggiare soltanto un attaccante a parametro zero, oppure in prestito con diritto di riscatto. I papabili non sono moltissimi. Drogba? Improbabile che arrivi a Milano per rimanere solo sei mesi, e poi il Milan dovrebbe riconoscergli metà degli emolumenti, perciò circa 3 milioni di euro. Anche Borriello vanta un ingaggio importante, e non credo che la Roma sia disposta a cederlo con la formula del prestito. Lukas Podolski è valutato almeno 12-13 milioni di euro e bisognerebbe vincere la resistenza del Colonia, suo club di appartenenza. Maxi Lopez rimane quindi la pista più accessibile: l’ex Barcellona e Gremio percepisce attualmente 700mila euro, occorrerebbe pagarne unicamente la metà con l’aggiunta dei bonus. La presenza del bomber rossazzurro poi non sarebbe ingombrante, aspetto da non sottovalutare poiché il Milan cerca un attaccante che sostituisca Cassano solo per un periodo di tempo limitato”.

SU MONTOLIVO – “Potrebbe sorgere una nuova alba per il centrocampista azzurro in quel di Firenze, magari anche nel ruolo di trequartista, dove è stato spesso impiegato da Prandelli in nazionale. Certo, con il contratto in scadenza il prossimo giugno il Milan resta in agguato, così come l’Inter, che però è vicinissima a Juraj Kucka del Genoa. Personalmente sogno di rivedere il duttile Alexander Merkel in rossonero, magari a giugno, perché il contachilometri di Seedorf, Ambrosini e van Bommel è ormai oltre il livello di guardia. A breve termine, invece, non escluderei una cessione in prestito del giovane El Shaarawy. Inzaghi infatti non abbandonerà il Milan e, se le sue condizioni fisiche continueranno a essere buone, potrebbe essere inserito in lista Champions a gennaio”.

La redazione di Milanlive.it