Milan » Milan News » Fiorentina-Milan, voti e pagelle Tuttosport: bene Robinho, Thiago Silva e Pato

Fiorentina-Milan, voti e pagelle Tuttosport: bene Robinho, Thiago Silva e Pato

FIORENTINA MILAN VOTI PAGELLE – I voti e le pagelle del quotidiano torinese Tuttosport sottolineano la prova del trio brasiliano Thiago Silva, Pato e Robinho. Bene anche l’estremo difensore della Fiorentina, Boruc, autore di due grandi parate nel finale.

FIORENTINA
BORUC 6.5 Decisivo nel finale, su Emanuelson e su Pato.
DE SILVESTRI 6 Trova il modo per non concedere al Milan anche la fascia sinistra.
GAMBERINI 6 Contiene il Milan che al centro non sfonda quasi mai.
NASTASIC 6.5 Prima da titolare, senza sbavature di rilievo. Una spinta galeotta non macchia la prestazione.
PASQUAL 5 Abate gli va via in velocità, Robinho in dribbling. Serataccia fino al 28’ della ripresa, quando un suo sinistro sibila a fil di palo.
BEHRAMI 6.5 A centrocampo è l’unico a non crollare.
MONTOLIVO 6 Regala palloni agli avversari e visti i rumors di mercato, potete ben immaginare come il pubblico viola accolga simili errori. Molto meglio nella ripresa
MUNARI 5 Surclassato da Aquilani e Abate, che si alternano dalle sue parti. Kharja ( 18’ st) 6 Il suo ingresso migliora la squadra.
LAZZARI 5.5 Inesistente. Forse, il ruolo di trequartista per lui è troppo anche se nella ripresa ha spunti migliori.
GILARDINO 5 Non segna dall’11 settembre, prima di campionato. E si capisce perché. Nessun pallone, nessuno spunto. Solo un tiro: in curva.
CERCI 5 Rossi lo rilancia dall’inizio. Ma Antonini gli mette in fretta la museruola. E lo annulla. Silva (1’ st) 6.5 tutto un altro impatto sul match.
All. ROSSI 6 Il secondo tempo della Fiorentina dimostra che qualcosa è già cambiato.

MILAN
ABBIATI 6 Serata tranquilla.
ABATE 6 Gli lasciano ampie praterie che lui sa sfruttare con progressioni e cross. Manca nel Milan il giocatore d’area che sappia concretizzare le sue azioni.
NESTA 6 Dopo un turno di stop e la sosta azzurra, ritrova il ritmo gara, con un paio di scorrettezze, quando proprio non ci arriva.
THIAGO SILVA 6.5 Insostituibile e insuperabile.
ANTONINI 6 Altra prestazione che dovrebbe garantirgli il ritorno alla titolarità fissa.
AQUILANI 5 Ha due occasioni, una di testa a una di piede, nel primo tempo. Non le sfrutta.
AMBROSINI 5.5 Svirgola il primo tiro, dopo appena cinque minuti di gioco. Poi non arriva più dalle parti dell’area, limitandosi a dirigere il traffico.
NOCERINO 6 Intenso e propositivo, dà corsa e qualità. Ma la stanchezza lo limita inesorabilmente nel finale.
SEEDORF 5.5 Si scalda come un diesel, si accende con il passare dei minuti. Poi cala. Emanuelson (28’ st) 6 Ha la palla della vittoria, Boruc è più bravo di lui.
ROBINHO 6.5 Nessun attaccante ha la sua capacità di restare sempre in movimento. Non lo fermano mai. Pato (25’ st) 6.5 Torna in campo dopo due mesi, e siccome Firenze è il “suo” campo, trova subito un palo e un quasi gol.
IBRAHIMOVIC 6 In partite come quelle di ieri sera, dovrebbe convincersi a giocare più avanzato.
All. ALLEGRI 6 Stavolta le recriminazioni saranno tutte arbitrali. Il suo Milan è vivo ma poco concreto.

ARBITRO
MAZZOLENI 4 Pessimo l’assistente Di Fiore, che annulla un gol regolare a Seedorf. E pessimo il suo arbitraggio.

Matteo Mauri – Milanlive.it