Milan » Milan News » Viktoria Plzen-Milan, Ambrosini a Praga 16 anni dopo il suo debutto europeo

Viktoria Plzen-Milan, Ambrosini a Praga 16 anni dopo il suo debutto europeo

VIKTORIA PLZEN MILAN – Sono passati 16 anni dal debutto europeo di Massimo Ambrosini con la maglia rossonera. Era il 5 dicembre 1995 e, il Milan, giocava il primo turno di Coppa Uefa contro lo Sparta Praga. “Sedici anni, mi pare incredibile” ha detto il capitano rossonero che, in questi 16 anni, di strada ne ha fatta. Ora, il discorso è completamente diverso. Il Milan è già qualificato ma Ambrosini vuole mettere alla prova la maturità della squadra: “Abbiamo detto che dovevamo colmare il gap con due squadre, il Barcellona e il Real Madrid. Con il Barcellona ci siamo confrontati direttamente e abbiamo visto che la differenza c’è, ma forse non grande come la immaginavamo. Quanto al Real, è una squadra che cresce. Ma anche noi siamo in crescita e con un pò di fortuna possiamo arrivare lontano“. Oggi Ambrosini sarà titolare in un centrocampo sperimentale, con Nocerino a sinistra e Emanuelson a destra. L’olandese errante cambia ancora posizione, ma Allegri è fiducioso: “A destra gioca benissimo”. A centrocampo torna Seedorf trequartista , Turno di riposo ad Ibra e Thiago Silva. “Con un pò di fortuna in Champions si può fare tanto”, ripete Ambrosini. A corollario il pensiero di Allegri: ”Non voglio cali di tensione, vincere contro il Viktoria serve a mantenere la concentrazione in campionato”. E poi, l’ultima partita con l’Ajax nel girone dello scorso anno non fu un bello spettacolo.

Mauro Nardone – Milanlive.it