Milan » Milan News » Viktoria Plzen-Milan, Amelia, Pato, Mexes e De Sciglio: il commento dei match dei protagonisti

Viktoria Plzen-Milan, Amelia, Pato, Mexes e De Sciglio: il commento dei match dei protagonisti

VIKTORIA PLZEN MILAN – Rammarico per il risultato ma anche grandi emozioni dopo la sfida Viktoria Plzen-Milan fra le fila dei rossoneri. Di seguito il commento di De Sciglio, giovane Primavera, Mexes, Pato e Amelia.

DE SCIGLIO – “Stasera avevo la pelle d’oca, è un desiderio che avevo da sempre, è un’emozione indescrivibile. Il mio modello è Paolo Maldini, quando guardo il percorso che ha fatto mi auguro di seguire la stessa strada. Il primo tempo dovevamo accorciare sugli esterni loro e abbiamo fatto un po’ fatica. Poi nel secondo tempo abbiamo avuto meno difficoltà e abbiamo segnato”.

PATO – “E’ stata una partita che non contava molto, però dovevamo vincere. Siamo dispiaciuti per i due gol presi alla fine, anche perchè avevamo fatto bene in questo secondo tempo. Ho provato a segnare e ho preso il palo, mentre per il pallonetto speravo che non la prendesse: il portiere è rimasto in piede. Io e Binho abbiamo avuto occasioni, non ci voleva questo pareggio. Sicuramente ci aiuterà. Sono contento per il gol di Robinho, siamo tutti contenti per lui. Dobbiamo sempre vincere e fare sempre il nostro meglio: il mister deciderà chi giocherà. Chi andrà in panchina dovrà pensare solo a vincere“.

AMELIA – “Sono stati bravi anche loro, noi forse eravamo un po’ stanchi e abbiamo pareggiato una partita già vinta. Personalmente dispiace, abbiamo fatto una buona gara, prendere due gol così non è giusto. E’ normale – ha aggiunto – che quando sei sopra di due gol, a pochi minuti dalla fine, assapori la vittoria e poi ti dispiace pareggiarla. Fortunatamente conta poco. Se era importante per il passaggio del turno sarebbe stata più difficile da digerire“.

MEXES – “Ci siamo qualificati ma non dobbiamo ripetere questi errori. Dobbiamo pensare alla partita di domenica e rimediare a ciò che abbiamo commesso oggi. Sono molto contento. Dopo otto mesi ripartire dal primo minuto è bellissimo. Negli Europei siamo nel girone con Zlatan, sarà una bella sfida. Non credo che siamo favoriti, la Francia è con Inghilterra e Svezia, oltre all’Ucraina che gioca in casa. Ha parlato con Ibra, siamo contenti ma un po’ dispiaciuti perché giochiamo contro“.

La redazione di Milanlive.it