Milan » Milan News » Recupero 1^ Giornata Serie A, Cagliari-Milan 0-2: voti e pagelle del match

Recupero 1^ Giornata Serie A, Cagliari-Milan 0-2: voti e pagelle del match

La gioia dei rossoneri dopo il gol.

SERIE A RECUPERO 1^ GIORNATA D’ANDATA – Risultato finale: Cagliari-Milan 0-2

CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Canini, Ariaudo, Agostini; Nainggolan, Ekdal, Thiago Ribeiro; Cossu; Larrivey, Ibarbo.
A disposizione:  Avramov, Gozzi, Perico, Dametto, Rui Sampeiro, Murru, Ceppelini. All.: Ballardini.

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Bonera, Mexes, T.Silva, Antonini; Aquilani, Ambrosini, Nocerino; Boateng; Robinho; Ibrahimovic.

A disposizione: Amelia, Taiwo, Zambrotta, Van Bommel, Seedorf, El Shaarawy, Pato. All.: Allegri.

Marcatori: Nocerino 4′; Ibrahimovic 60′.
Ammoniti: Ambrosini, Bonera, Cossu, Larrivey.
Espulsi: nessuno.

UOMO PARTITA MILANLIVE: THIAGO SILVA & ZLATAN IBRAHIMOVIC !!

VOTI E PAGELLE FIRMATE DALLA REDAZIONE DI MILANLIVE.IT

CAGLIARI

AGAZZI voto: 4 |

PISANO voto: 5 (78′ GOZZI voto: s.v)| CANINI voto: 6 | ARIAUDO voto: 5.5 (62′ PERICO voto: 6) | AGOSTINI voto: 6- |

NAINGGOLAN voto: 6.5 | COSSU voto: 7- | EKDAL voto: 5+ ( 78′ RUI SAMPAIO voto: s.v.) |

THIAGO RIBEIRO voto: 5.5 |

LARRIVEY voto: 5 | IBARBO voto: 5.5 |

ALL. BALLARDINI voto: 5 |

MILAN

ABBIATI 6.5: Ritorna a difendere la porta rossonera e lo fa con la solita sicurezza e tranquillità delle ultime prestazioni. Decisivo l’intervento nei primi minuti del match e su qualche tiro da fuori di Nainggolan che para con tranquillità.

BONERA 5.5: Prestazione quasi sufficiente per il bresciano che viene schierato per la seconda partita consecutiva come terzino destro; in fase offensiva è quasi nullo, prova ad andare qualche volta sul fondo ma non riesce a mettere mai una palla interessante in mezzo. In fase di non possesso è spesso indeciso se anticipare o temporeggiare sull’avversario, e viene sempre saltato.

MEXES 6+: Tiene bene in difesa insieme a Thiago Silva che gli copre le spalle sugli inserimenti da dietro in velocità di Ibarbo. Sempre perfetto negli stacchi di testa e grande personalità in fase di uscita palla al piede.

T.SILVA 7.5: Il solito fenomeno verrebbe da dire, ma così è troppo facile! Si ritrova contro Ibarbo, un giocatore veloce quasi quanto lui che spesso lo costringe a mettere il turbo; capisce ogni situazione di gioco prima che avvenga e va sempre in anticipo sul diretto avversario.

TAIWO 5.5: Nonostante la partita si sia messa subito bene per il Milan con l’immediato vantaggio di Nocerino, il Nigeriano non è riuscito a scrollarsi il timore di dosso; poteva avere maggior coraggio in zona offensiva e tranquillità in quella difensiva ma non è stato proprio così.

AQUILANI 6+: Buona fase difensiva del romano che si è dovuto sacrificare a causa della grande pressione dei padroni di casa. Non ha avuto quasi mai l’occasione di inserirsi in area, eccetto in un occasione col punteggio ancora sull’1-0: al 49′ scambio stretto con Robinho dal limite dell’area, dribbling e sinistro troppo centrale che l’estremo difensore del Cagliari respinge con i piedi.

AMBROSINI 6: Inizia bene il match con grande aggressività che permettono al Milan di mantenere maggiormente il pallino del gioco, ma al 20′ sbaglia un intervento in tackle e si becca il giallo; di li a poco il Milan subirà per quasi tutta la partita l’iniziativa dei sardi. Dall’84esimo VAN BOMMEL: s.v.

NOCERINO 6.5: Pronti via, lui ha già spaccato la partita con il suo solito inserimento in area: sul cross di Robinho tocca il pallone e lo deposita facile facile in rete, anche con l’aiuto del difensore cagliaritano. Al di là del gol offre la solita dinamicità e grande corsa alla squadra. Sempre puntuale nel raddoppio ad aiutare Taiwo in fase di non possesso.

BOATENG 5.5: Non il solito Prince e si vede già nei primi minuti di gara. Non riesce a staccarsi l’avversario di dosso ed è costretto ad abbassarsi troppo a centrocampo finendo col diventare troppo prevedibile. Il ritiro a Dubai lo aiuterà a recuperare le energie perse durante le ultime gare.

ROBINHO 6+: Il gol che sblocca già al quarto minuto la gara è per metà suo: servito in profondità da Ibra, salta il portiere e mete in mezzo un pallone che non può far altro che depositarsi in rete. Potrebbe siglare il gol del 2-0 al 58′ dopo aver dribblato il portiere, ma spara alto. Qualche minuto dopo si invertono i ruoli, stavolta è il brasiliano a servire lo svedese con un colpo di testa: 60esimo minuto assist di Robinho e super Ibra raddoppia. Dal 75esimo PATO, voto: 5.

IBRAHIMOVIC 7.5: Imprescindibile. Quando si mette in testa che deve cambiare la partita non lo può fermare nessuno. Primo tempo nel quale non sembra impegnarsi tanto, ma nella seconda parte di gara sale in cattedra il genio del numero 11 svedese che sigla l’11esimo gol in Serie A alla faccia del mal di pancia. Chiude la partita già al 60′ grazie ad un tocco sotto che beffa l’estremo difensore avversario. Ci sarebbe anche l’occasione per qualche altro gol ma preferisce l’assist per Pato anziché tirare in porta.

ALL. ALLEGRI 6: La prestazione non è stata di quelle da ricordare per quanto riguardo il gioco offerto, ma resta la felicità per i 3 punti fondamentali conquistati in un campo non semplice. Ora la sosta aiuterà a recuperare le energie per affrontare una seconda parte di stagione con tante aspettative.

Giacomo Giuffrida www.Milanlive.it