Milan » Milan News » Tognaccini: A Dubai si punta a mantenere Ibra

Tognaccini: A Dubai si punta a mantenere Ibra

RITIRO DUBAI – E’ iniziato ufficialmente ieri il ritiro invernale del Milan a Dubai. Ma cosa faranno nello specifico i rossoneri nel caldo emirato? Ce lo spiega Daniele Tognaccini, responsabile dei preparatori atletici, che a Dubai sta gestendo il lavoro assieme ad altri quattro uomini del suo staff: «Si deve partire subito forte — dice a La Gazzetta dello Sport —. Gli obiettivi di questo periodo sono strettamente atletici e quindi anche il lavoro col pallone sarà improntato sulla fisicità». Poi Tognaccini prosegue: «Occorre considerare che dopo un impegno così importante, quando la stagione deve ancora iniziare, poi è difficile continuare a mantenere alta la tensione. La sosta forzata per lo sciopero, il calendario tosto e gli infortuni hanno fatto il resto. Analizzando la prima parte di stagione nel complesso, fisicamente a mio parere è stato un buon Milan». Sui singoli infine: «Occorre seguire da vicino Aquilani e Nocerino in modo da farli stare ancora meglio, perché sono gli ultimi arrivati e non abbiamo ancora molti dati su di loro. Sono entrambi molto resistenti, Aquilani avrà bisogno di lavorare un po’ di più sulla forza. Ibra? Rispetto ai compagni, con lui viene svolto un lavoro di mantenimento più che ricerca di aumento della performance. Zlatan comunque resta un atleta eccezionale. Anche Boateng e Thiago Silva hanno una marcia in più, mentre Abate è quello cresciuto maggiormente».

La redazione di Milanlive.it