Milan » calciomercato milan » Milan: apnea prolungata per una squadra già incerottata

Milan: apnea prolungata per una squadra già incerottata

..d'altra parte..

MILAN, L’APNEA PROLUNGATA DI UNA SQUADRA INCEROTTATA – Fuori Aquilani, fuori Gattuso, fuori Flamini e ora, come un fulmine a ciel sereno, fuori anche Boateng un asso indispensabile per la squadra rossonera, forse non così incisivo come mezzala destra ma superbo come trequartista. Un punto d’appoggio per le due punte, l’uomo da sfondamento di cui il Milan ha bisogno per spingersi con forza sotto porta costretto a 4 settimane di fermo per un problema ai flessori della gamba destra. La sfortuna ci vede davvero bene, questa non ci voleva, proprio adesso, proprio ora che Allegri aveva affermato di aver bisogno di tempo per “rimettere insieme i cocci” e invece di fare ordine sembra proprio che la confusione aumenti. Perso un altro coccio e acquisiti cavalli importanti con la corsa e la tenacia di Merkel bisognerà studiare un metodo d’accatto convincente. Non credo che il Mister stia pensando ad un cambio di modulo, non sarebbe nello stile Milan ma, questo è inequivocabile, bisognerà cercare di rimescolare le carte possibilmente aspettando l’uscita del jolly, Galliani potrebbe dargli una mano, bontà sua.. il Milan ha bisogno di ossigeno perché dall’apnea, prima o poi per non morire, bisogna riemergere.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it