MILAN LAZIO – Di seguito trovate le dichiarazioni di tre dei protagonisti di Milan-Lazio e precisamente Emanuelson, Mesbah e Nocerino.

MESBAH “Ero un po’ emozionato, una partita con il Milan a San Siro è importante. Sono contento anche per la partita, adesso c’è una partita tra tre giorni: ora devo lavorare per essere ancora più forte. I miei cross? Ci ho sempre lavorato e dovrò ancora lavorare. Sono uno che lavora, cresce e ascolta. Farò di tutto per essere all’altezza. Allegri non mi ha detto niente di particolare, le solite cose per battere questa Lazio”.

NOCERINO “E’ stata un’ottima partita, abbiamo ribaltato uno svantaggio. Hanno fatto un bel gol. La squadra si vede che ci tiene. La reazione di Inzaghi? Non si può giocare in 12, non ne farei un caso. Juve? A noi piace giocare partite importanti: oltre a loro abbiamo anche altri match importanti. Ci dedichiamo alla partita di domenica che è veramente importante. Mi brucia saltare la partita d’andata con la Juve, cercherò di ricaricare le batterie. Quando ci sono questi grandi giocatori correrei anche per sei, l’importante è che mi fanno vincere . Sulla sinistra ho una visione più ampia rispetto a quella di destra: mi piace inserirmi, dall’altra parte mi sento più frenato”.

EMANUELSON “Gran partita e bella vittoria, sono contento della nostra prestazione adesso aspetto la Juve. E’ una grande squadra, ora la troveremo anche in Coppa Italia e vedremo. Mezz’ala destra o sinistra? posso farlo in entrambe le zone, mi piace e per me non è un problema. Preferisco giocare a sinistra ma non è un problema fare anche il trequartista. Mesbah? Ha giocato molto bene, grande partita, sono contento per lui”.

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it