CALCIOMERCATO MILAN – Non crede che sia morta e sepolta la questione Tevez il noto esperto di mercato, Alfredo Pedullà. Ospite a Sportitalia il giornalista ha spiegato: “Non si possono mettere sullo stesso piano Maxi Lopez e Tevez. Sono due cose differenti: Maxi Lopez è un buon attaccante ma che non segna molto e quindi mi aspetto il massimo sforzo per prendere Tevez fino a martedì. Galliani parla di grandi attaccanti ma Inzaghi non viene impiegato mai, di Pato e Cassano non si hanno certezze e El Shaarawy è un giovane che non può essere ancora una certezza. Le parole di Lo Monaco sono emblematiche. Se l’ad del Catania dice che Maxi Lopez lo avrebbero preso a prescindere, significa che non perdevano tempo a trattare con il City e che quindi c’era la volontà di prendere entrambi. Il Milan proverà fino alla fine a prendere l’argentino dopo una crociata di quasi due mesi. Le parole di Galliani sui quattro mesi per riprovarci per Tevez fanno parte di una precisa strategia”.

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it