LAZIO MILAN – Il Faraone di casa Milan, Stephan El Shaarawy, torna a parlare della sconfitta contro la Lazio, analizzando i vari episodi arbitrali molto dubbi: “Ci dispiace parecchio comunque è stata una partita un po’ difficile, sapevamo che ci avrebbero aspettato, noi abbiamo cercato di fare il nostro gioco ma c’erano pochi spazi, mentre loro le poche occasioni avute le hanno sfruttate. La Lazio era molto chiusa, la partita l’abbiamo fatta noi ma non riuscivamo bene a fraseggiare in avanti. La mano di Dias? Mi ha portato via la palla con la mano, ma il guardalinee ha segnalato che l’avevo toccata io. Sono episodi che succedono, non possiamo fare niente. Anche sullo 0-0 c’era un mezzo rigore su di me. Se mi fossi buttato dopo l’intervento di Marchetti…sono episodi che cambiano le partite, la Lazio invece li ha sfruttati. Marchetti mi aveva agganciato ma la voglia di fare e di segnare mi ha fatto continuare, sono stato fin troppo onesto. Ci sono molte gare difficili adesso, ci vorrà il massimo impegno per cercare di ripartire al meglio”.

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it