CALCIOMERCATO MILAN – Esce nuovamente allo scoperto il noto agente italo-olandese, Mino Raiola. Intervistato da Il Giornale, Mino ha svelato un interessante retroscena di mercato: “Confesso, portare Marek al Milan era uno dei miei obiettivi e ci stavo lavorando. Ma De Laurentiis ha bloccato tutto, dando una valutazione esagerata al giocatore. Penso lo abbia fatto perché in realtà non aveva intenzione di cederlo. Sarei volato a Londra per Fabregas? Altra balla. Non ho mai trattato Cesc per il Milan”. Si parla naturalmente anche di Ibra: “Portare via Ibra dall’Italia? Ibra vuole restare al Milan, non si discute. Se Berlusconi mi ha detto davvero che vale 150 milioni di euro? Invenzione di voi giornalisti. Poi che Ibrahimovic è un giocatore di valore assoluto mi sembra ovvio. Guardi come ha cambiato totalmente il Milan. In campo è fondamentale e il suo arrivo ha dato alla squadra fiducia e rinnovata voglia di vincere. Ma la vuole sapere una cosa? Il prezzo non conta nulla. È il giocatore a decidere se rimanere o meno nel club. E Ibra non intende cambiare aria. Se mi sono messo già al lavoro per cercargli un nuovo partner d’attacco? Io non lavoro per i rossoneri. Ma…”.

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it