CALCIOMERCATO MILAN – A circa 6 mesi dal divorzio doloroso fra il Milan e una delle sue bandiere Andrea Pirlo, emerge, diciamo noi finalmente, la verità. A svelarla è il blog di Panorama.it. Secondo quanto appreso dai colleghi il regista bresciano avrebbe deciso di salutare i rossoneri a fine anno 2010, attorno a Natale. Il regista bresciano era fermo ai box per un lungo infortunio e dopo essere tornato in campo scoprì che il suo posto, quello classico da regista basso, era stato estirpatogli da Mark Van Bommel. Allegri e Galliani chiamarono quindi Pirlo e gli dissero: “Vogliamo che resti ma devi cambiare ruolo”. Al diretto interessato la cosa naturalmente non andò bene. Pirlo non aveva infatti voglia di adattarsi ad interno di centrocampo dopo aver vissuto per una decennio davanti alla difesa. Forte di una classe e di qualità che in pochi hanno in Europa l’ex Inter optò quindi per il divorzio. “Fino a qui mi sono adattato ma adesso basta” fu il suo pensiero, il resto, è storia dei nostri giorni…

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it