MILAN JUVENTUS – Il noto giornalista rossonero, Tiziano Crudeli, è stato intervistato da IlSussidiario.net per dire la sua sugli ormai noti insulti di Pellegatti a Conte nel concitato post-partita di Milan-Juventus: “Il rispetto per gli altri è inderogabile. Non voglio fare il “professore”, perchè certamente anche a me è capitato spesso di oltrepassare i limiti, ma credo di poter dire di non aver mai offeso nessuno. Aizzare gli animi è profondamente sbagliato, quindi io esulto sempre per il Milan ma senza mai derogare al rispetto per gli altri. Ne ho passate tante negli stadi italiani, ma non voglio cambiare. Sono un romagnolo con i suoi pregi e i suoi difetti. Sia chiaro, non voglio giudicare Pellegatti, che è un grande amico: ognuno è sé stesso, ma il comportamento che tanti hanno avuto dopo Milan-Juventus è deleterio. Si creano fratture tra le squadre che possono portare a conseguenze molto spiacevoli e di sicuro non fanno mai bene”.

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it