MILAN JUVENTUS – Anche il giovane attaccante del Milan, El Shaarawy, ha commentato il discusso match Milan-Juventus: «Non avevo mai visto Galliani con una faccia così – riporta Tuttosport – Al ritorno negli spogliatoi dopo il primo tempo era furioso, nel sottopassaggio se ne son dette delle belle… E alla fine della partita, se possibile era anche più arrabbiato. Certo, è stata una partita molto particolare, in cui la tensione si tagliava a fette e in ogni parte del campo c’era da prender botte ma anche da imparare molto. Io qualche scarpata da Barzagli e Bonucci l’ho presa, ma niente in confronto con quello che ho visto fare ad altri. Se c’era Ibra? Magari si prendeva dieci giornate…». Poi il Faraone ha aggiunto: «Al gol di Muntari non concesso dal’arbitro siamo scattati tutti dalla panchina. Prima per esultare, poi per protestare. Anche dal nostro punto di vista era sembrato chiaro che il pallone fosse entrato abbondantemente nella porta della Juventus. Tutto lo stadio ha visto e anche l’arbitro stesso senza l’aiuto del guardalinee non poteva non vedere. Cosa stava guardando? Forse la posizione di Muntari, ma è impossibile che contemporaneamente non avesse visto la manona di Buffon tirar fuori il pallone da ben oltre la linea di porta. Buffon dice che non si è accorto che la palla fosse entrata? Andiamo…».

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it