MILAN BERLUSCONI – Oltre al mercato il presidente del Milan, Silvio Berlusconi, ospite a Il Processo di Biscardi, ha parlato anche del delicato rapporto con la Juventus in seguito alle note vicende accadute nel big match di due sabati fa: «Con la Juventus i rapporti sono sempre stati cordiali. Ci siamo scambiati reciproche gentilezze. Quello che è successo non credo che possa correggere e modificare questi rapporti. Il Milan non ha nessun problema nei confronti della Juventus. Sul gol annullato a Muntari la società bianconera non ha alcuna colpa e non può essere quell’episodio a rovinare le nostre relazioni. Da 25 anni dico che uno sport così importante dovrebbe adeguarsi agli altri sport. Con una moviola, che l’arbitro potrebbe consultare rapidamente, tanti problemi si risolverebbero. Io credo che prima o poi questa innovazione debba essere introdotta». Poi Berlusconi aggiunge: «Crediamo di aver approntato una squadra in grado di essere la numero uno. Saremo più forti della sfortuna, dell’invidia e delle ingiustizie. Vogliamo essere protagonisti in tutte le competizioni. Abbiamo investito molto, abbiamo una rosa ampia. Purtroppo abbiamo avuto molti incidenti, 14 infortunati, ma abbiamo sempre messo in campo una squadra di alto livello».

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it