Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Crudeli su Pato, van Persie ed il match di Champions League

Calciomercato Milan, Crudeli su Pato, van Persie ed il match di Champions League

CALCIOMERCATO CRUDELI VAN PERISE PATO ARSENAL CHAMPIONS LEAGUE /  “Ci sono state valutazioni oltre a quelle tecniche e fisiche che hanno influito sulla decisione di non cedere Pato, lo ha detto lo stesso Berlusconi. Intervistato sulle frequenze di RadioCalciomercato.it, il giornalista di fede rossonera Crudeli ha fatto chiarezza sulla situazione del Papero in casa Milan, protagonista del mercato in uscita: Certo ha troppi infortuni e a volte quando è in campo gioca con una sufficienza che indispone. È giovane, ma deve mettere grinta, determinazione, spirito di sacrificio. A fine stagione potrebbe anche essere ceduto. Acquisti? Forse il primo obiettivo per il prossimo anno è van Persie che si sposa meglio con Ibrahimovic. Tevez non mi dispiace, ma deve dimostrare di aver smaltito i quattro mesi di inattività“.

Infine, chiusa la parentesi mercato, Crudeli ha commentato la partita di ieri sera: “Tanta sofferenza. È stato un brutto Milan che ha giocato male e ha rischiato il tracollo. Troppa sicurezza? Mi auguro che sia così, perché almeno ci sarebbe una giustificazione: non si può andare a giocare a Londra con tanta sufficienza. Della serata non si salva nulla: solo Abbiati ha fatto una buona prestazione. Non è concepibile commettere gli errori fatti ieri sera e buon per noi che van Persie ci ha graziato fallendo il gol del 4-0; abbiamo avuto anche qualche occasione per segnare, ma la prestazione è stata pessima. Questo Milan non va da nessuna parte anche in campionato se non gioca con il coltello tra i denti e le giuste motivazioni“.

Fabio Alberti – www.milanlive.it