Milan » Milan News » Milan, Abbiati: Thiago Silva? Si è preso le sue responsabilità, la parata di Londra non è la più decisiva ma…

Milan, Abbiati: Thiago Silva? Si è preso le sue responsabilità, la parata di Londra non è la più decisiva ma…

MILAN – Seconda ed ultima parte della lunga intervista di Abbiati a La Gazzetta dello Sport. Si parla dell’infortunio di Thiago Silva e delle parate più decisive della stagione.

Abbiati, quel doppio intervento sullo 0-3 è la parata più importante della stagione?
«Diciamo che è quella rimasta negli occhi di tutti. Per me invece l’intervento dell’anno è stato all’andata, sul tiro al volo di Van Persie nella ripresa. Avrebbe potuto finire 3-1 e saremmo usciti».
Se dovesse prendere gol da Messi difficilmente qualcuno le darebbe la colpa.


Un Milan pieno di cerotti. Brutta botta Thiago Silva.

«Eravamo conciati così anche l’anno scorso. Giocando ogni tre giorni credo sia una situazione abbastanza normale. Non mi sento di inserirmi nella schiera degli allarmisti».

Si sta discutendo molto sull’opportunità di aver schierato Thiago Silva con la Roma.

«Ha provato, ha detto che se la sentiva e ha giocato. Si è preso le sue responsabilità, non credo sia stata una forzatura di Allegri. L’ultima parola è giusto che spetti al giocatore. Anche a me in passato è successo di forzare e rischiare. Dipende da come uno se la sente. Thiago è il miglior difensore al mondo, ma la nostra difesa è un reparto tutto di alto livello. Prendete Bonera, troppo spesso sottovalutato: ha sempre fatto bene quando è stato chiamato in causa».

La redazione di Milanlive.it