Milan » Milan News » Catania-Milan, Allegri: con Berlusconi nessun problema, ci confrontiamo spesso, Nesta deve riposare, non penso alla Juve

Catania-Milan, Allegri: con Berlusconi nessun problema, ci confrontiamo spesso, Nesta deve riposare, non penso alla Juve

CATANIA-MILAN, ALLEGRI – Ecco le dichiarazioni di Mister Allegri prima della sfida di campionato contro il Catania: “il Catania non si difenderà, stanno facendo grandi cose anche grazie a Montella, sono molto più tecnici rispetto all’anno scorso, sono molto veloci davanti e sarà una partita difficile, loro stanno bene e noi siamo un po’ stanchi per le partite continue, fisicamente stiamo bene ma è chiaro che la componente mentale è importante. Rientrerà Abate dall’infortunio, è una sfida fondamentale per il Campionato. Bisogna fare bene perchè il ritorno con il Barcellona sarà una diretta conseguenza alla sfida di domani. Dobbiamo fare una grande partita. Non ho fatto calcoli per le convocazioni, Nesta ha bisogno di riposare, deve prepararsi per martedì e anche Seedorf deve fare un lavoro specifico per martedì. Ambrosini sta bene e non ci saranno problemi. Van Bommel ha ancora problemi alla schiena, valuteremo se riuscirà a giocare martedì, sta solo correndo. Berlusconi a me non ha detto nulla, ci confrontiamo e gli dico ciò che penso dandogli spiegazioni, lui dice ciò che pensa lui, è rimasto contento della prestazione, abbiamo solo analizzato la partita. Ibra è Ibra, ha alternato cose buone a cose meno buone, si fa trovare spesso davanti ed è sempre fondamentale. Non penso alla sfida a distanza con la Juventus, noi siamo davanti di 4 punti, dipende da noi, dobbiamo continuare così, fino a questo momento non hanno perso, hano i numeri per lottare con noi. Il Barcellona è battibile, parliamo di Catania, al Barcellina ci penseremo da domenica. Pato rientra domani dall’America e sta molto bene, anche psicologicamente. Cassano fino a che non ha l’idoneità non ce l’ho a disposizione, vorrei averli tutti. Un San Siro metà sintetico potrebbe essere la cosa migliore. Per il momento sentiamo solo il profumo della primavera e la squadra di conseguenza.”

 

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it