CATANIA MILAN – L’allenatore del Catania, Vincenzo Montella, torna a parlare del famoso episodio del Massimino di sabato sera, il gol-non-gol di Robinho. Il tecnico rossoazzurro, ospite presso Quelli che il Calcio su Rai Due, ha esclamato: «A 24 ore di distanza ancora non si è capito se era dentro oppure no. Forse gli addetti ai lavori dovrebbero accettare di più gli errori. La tecnologia? Forse in questi casi sì, per il resto bisognerebbe vedere in quali casi utilizzarla e in quali no». Infine un augurio a Stramaccioni, ex collega nella Roma: «Eravamo insieme nelle giovanili della Roma, gli auguro di fare bene all’Inter».

La redazione di Milanlive.it