Milan » Milan News » Ronaldinho, il fratello Roberto de Assis Moreira accusato di riciclaggio di denaro ed evasione fiscale!

Ronaldinho, il fratello Roberto de Assis Moreira accusato di riciclaggio di denaro ed evasione fiscale!

 

RONALDINHO ROBERTO DE ASSIS MOREIRA / Rio de Janeiro – Roberto de Assis Moreira, fratello e agente di Ronaldinho, ex calciatore del Milan, è stato condannato a 5 anni e 5 mesi di carcere (da scontare in regime di semilibertà) da un tribunale Federale brasiliano: l’accusa è di riciclaggio di denaro ed evasione fiscale, fatti che risalirebbero agli anni 2003 e 2004. In base alle denunce, Assis avrebbe contribuito a nascondere alla Banca Centrale del Brasile dichiarazioni sul trasferimento e il cambio di 884mila dollari. Tra le altre accuse, anche quella di avere depositato 125mila dollari in una banca svizzera senza dichiararli al Fisco, e aver occultato e dissimulato movimenti di proprietà per un valore pari a circa 800mila dollari, facendoli passare per regolari profitti. L’impresario, che ora potrà ricorrere in appello, sostiene che il denaro investito e le tasse non dichiarate derivano dalla sua carriera di calciatore, conclusa nel 2001 in Francia: in effetti, Assis ha giocato nelle file di Corinthians, Gremio, Fluminense e Vasco, oltre che, da professionista, per una serie di squadre straniere. Attualmente si occupa della carriera del più famoso fratello e ha vari investimenti a Porto Alegre.

Fabio Alberti – www.milanlive.it