Milan » Milan News » Milan-Genoa 1-0, Allegri: i giocatori che entrano sono spesso più importanti di quelli che partono e i recuperi sono, alla luce di questo, fondamentali

Milan-Genoa 1-0, Allegri: i giocatori che entrano sono spesso più importanti di quelli che partono e i recuperi sono, alla luce di questo, fondamentali

MILAN-GENOA 1-0, ALLEGRI – Ecco le dichiarazioni di Mister Allegri nel post partita contro il Genoa: “Il Genoa oggi ha fatto una grande partita, ci hanno tolto tanti spazi, era molto difficile e si sapeva, Nesta ha fatto una grande partita togliendo palloni fondamentali a Palacio, nel secondo tempo siamo migliorati notevolmente, abbiamo superato la soglia dei 70 punti, la Juventus sta facendo grandi cose ma nel calcio non si sa mai cosa può succedere. Non posso dire nulla in riferimento alle voci sui possibili allenatori che potrebbero arrivare al Milan il prossimo anno, io l’unica cosa che posso fare è parlare con la società dei giocatori, l’allenatore lo scelgono loro, io cerco solo di mantenere aperta la possibilità di arrivare allo scudetto, i ragazzi stanno facendo una annata credo buona, abbiamo trovato una Juventus che sta facendo bene, ad agosto abbiamo vinto la Supercoppa, ci saranno comunque molte valutazioni da fare poi vedremo. Non parliamo del futuro, parliamo di oggi. Il Presidente crede ancora nello scudetto, spera che si possa chiudere bene il campionato. Non siamo brillanti come un mese e mezzo fa, la squadra ha avuto un grande dispendio di energie, stanno rientrando in tanti, è importante avere una panchina come quella di oggi oltre che grandi giocatori in campo. Al momento i ragazzi possono solo essere ringraziati, siamo comunque stati bravi a mantenere il campionato aperto. Ho deciso di cambiare El Shaarawy con Cassano è stato dettato dalla necessità di avere un giocatore fresco con caratteristiche diverse. Gli infortuni hanno inciso nel senso che quelli che hanno dovuto giocare tanto erano stanchi infatti i cambi di oggi hanno inciso notevolmente sulla panchina, i cambi, come l’hanno scorso, hanno inciso tanto sui risultati, spesso sono più importanti i giocatori che entrano di quelli che partono e infatti oggi ne è stata la dimostrazione. Cassano spero che presto abbia 90 minuti nelle gambe”

 

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it