CALCIOMERCATO MILAN – Analisi di mercato del noto giornalista e tifoso del Milan, Andrea Longoni. Intervistato da Radio Radio ha detto: “Le voci di mercato? Credo siano uscite perchè penso siano vere, soprattutto quella di Allegri, è un dato di fatto che Berlusconi una decisione l’ha già presa. Quando le cose vanno così per forza si parla di cambiamenti. I tifosi vogliono ancora Allegri? Un 70% dei tifosi credo voglia un cambiamento, ci sono diverse responsabilita e quando si sbaglia il primo a pagare è l’allenatore. La responsabilità è anche della società, perchè se quel 12 gennaio fosse arrivato Tevez, a quest’ora le cose sarebbero diverse. Mudingayi? Sembra un giocatore voluto da Allegri, ma forse verrà girato altrove, il Milan non credo ripartirà da lui. Capello? Se devo puntare 10 euro, li punto tutti su di lui. E’ la prima scelta di Berlusconi, con Galliani si era lasciato un po’ male, ma credo che i rapporti si siano riavvicinati. Capello si accontenterà dei parametri zero? Non credo sarà un mercato fatto solo di parametri zero. Dalla mancata conferma dei giocatori in scadenza il Milan risparmierà 30 milioni di euro. Se arriva Capello credo che a Berlusconi possa tornare anche entusiasmo. L’unica mia perplessità è la compatibilità con Adriano Galliani. Maxi Lopez? Credo ci sia un accordo per il riscatto. Dipenderà dal prossimo allenatore, ma fosse per me lo riscatterei”.

La redazione di Milanlive.it