Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Boateng chiede l’aumento, ma Galliani temporeggia

Calciomercato Milan, Boateng chiede l’aumento, ma Galliani temporeggia

 

CALCIOMERCATO MILAN BOATENG / Le parole di Ibrahimovic e Thiago Silva hanno un peso anche nello spogliatoio del Milan. Ci sono altri potenziali big che iniziano a pensare che forse non è poi così sbagliato prendere in considerazioni altre ipotesi. Boateng, ad esempio, si considera un top player e nella sua testa ha maturato la convinzione di meritare un ritocco di ingaggio: quasi il doppio perché vorrebbe guadagnare 5 milioni. Impensabile che venga accontentato: Galliani sa che la migliore strategia è fingere di non sapere del suo malcontento. Quando il suo agente busserà verrà accolto gentilmente, ma gli verrà anche detto che gli stipendi sono bloccati. Da quando è arrivata Barbara Berlusconi la politica del contenimento dei costi ha toccato anche il settore dipendenti e i giocatori non fanno eccezione. Boateng sa di essere nel mirino di due squadre: il Manchester United e il Real Madrid. E quindi è libero di fare le sue considerazioni. Certo, un conto è giocare con Ibra e Thiago, un altro è ritrovarsi ad agosto senza sapere cosa succederà.

Fabio Alberti – www.milanlive.it