Milan » Milan News » Milan, Balotelli: il genio un po’… incompreso

Milan, Balotelli: il genio un po’… incompreso

MILAN, L’ESTRO DI BALOTELLI COLPISCE ANCORA – In un’intervista davvero forte rilasciata a France Football Mario Balotelli lascia ancora il segno, un segno indelebile che ne sancisce, ancora una volta, il carattere forte, combattivo e per nulla remissivo, in riferimento a un avvenimento del 2009 in cui un gruppo di ragazzini lo ha schernito lanciandogli delle banane in mezzo a una strada risponde così: “Quei due o tre ragazzi ebbero la fortuna che la polizia arrivò subito perchè, lo giuro, gli avrei riempiti di botte. Davvero, li avrei distrutti. Spero che non succederà più. Se qualcuno mi lancia banane per la strada, finirò in galera, perchè lo ammazzo“. Ma non è questo il succo dell’intervista bensì: “sì, penso di essere un genio. Ma non penso di essere ribelle. Ho la mia vita, il mio mondo, mi comporto come voglio, senza pestare i piedi a nessuno. – continua dicendo – Penso di essere più intelligente della norma. Ma giuro che non mi interessa dimostrarlo. Il mio unico obiettivo è vincere il Pallone d’oro“, se lo facesse al Milan sarebbe perfetto…

 

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it