Calcioscommesse, il legale del Milan Cantamessa: Probabile slittamento dei calendari per la prossima stagione

CALCIOSCOMMESSE CANTAMESSA – “Il primo problema che può sorgere riguarda il calendario. Solitamente questo viene steso a fine luglio/inizio agosto. Già in passato sono stati stilati calendari con delle ‘X’ ma, in quelle occasioni, c’era una sola “X”. Un problema potrebbe sorgere se si dovessero fare i conti con “X”, “Y”, “Z” e così via. Penso che una situazione così potrebbe rendere molto difficile fare un calendario. Analizziamo i tempi. Noi avremo il 31 di maggio l’inizio del processo sportivo di primo grado per il cosiddetto Cremona 2; l’altro giorno è scoppiato il Cremona 3; mancano ancora Bari 1, forse seguito da un Bari 2, e tutto Napoli. Tante situazioni che, anche ipotizzando tempistiche ottimistiche, necessiterebbero di tempi necessariamente non brevissimi per arrivare ai verdetti finali. Lo slittamento del calendario è dunque un’eventualità, anche se oggi è prematuro dire quanto probabile”. Così il legale del Milan, Cantamessa, intervistato dai microfoni di Sportal.it, sull’eventuale stravolgimento dei calendari per via dello scandalo Calcioscommesse.

La redazione di Milanlive.it