Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Paloschi si confessa: Felice di essere rimasto a Verona, Acerbi meritava una grande

Calciomercato Milan, Paloschi si confessa: Felice di essere rimasto a Verona, Acerbi meritava una grande

CALCIOMERCATO MILAN – Si confessa al quotidiano di Verona, L’Arena, l’attaccante del Chievo, Paloschi. Il giovane di proprietà Milan ha detto: “Rinnovo del prestito? Aspetto l’ufficialità, ma era quello che volevo. A Verona sono stato molto bene. Con il Chievo si era interrotto un discorso che adesso potrà essere ripreso. Ho grande entusiasmo. Ho parlato con il direttore Sartori, e penso che questa operazione faccia felici un po’ tutti“. E sul recente sbarco a Milanello di Acerbi: “Acerbi meritava una grande. E ha trovato il Milan. Penso sia la cosa più giusta per Francesco. Dispone di grandi doti, fisiche e umane. Io e lui siamo molto amici. Anzi, direi anche di più: Francesco per me è un fratello, abbiamo trascorso molto tempo insieme e con la mia famiglia. Certe cose nascono così. E tra di noi si è creato un legame speciale. Uno come lui nel Milan non c’è. Il paragone con Nesta? Acerbi è unico. Fortissimo nell’uno contro uno. È dotato di grande fisicità. Gli altri sono campioni. Lui è un grande giocatore”.

La redazione di Milanlive.it