Euro 2012, Tassotti su Italia-Spagna: Tanto di capello agli iberici, gara finita con l’uscita di Thiago Motta

EURO 2012 TASSOTTI – “Purtroppo la partita è finita con l’uscita dal campo di Thiago Motta. Del resto dopo che Prandelli aveva già cambiato Cassano con Di Natale non avrebbe potuto inserire un attaccante. Dopo quell’episodio l’Italia ha sentito la stanchezza di tutto l’Europeo: ha cercato di restare in partita ma di fronte aveva una nazionale che è al top da tanti anni. Del resto non sarebbe stato semplice ripetere una gara come quella giocata contro la Germania. Quindi davanti a questa Spagna bisogna solo applaudire e tirare giù il cappello”. Così ha parlato a Il Corriere della Sera il vice allenatore del Milan, Mauro Tassotti, commentando la finale di Euro 2012 Italia-Spagna, persa dagli azzurri.

La redazione di Milanlive.it