Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, si può vincere anche senza stelle, la Juventus insegna…

Calciomercato Milan, si può vincere anche senza stelle, la Juventus insegna…

CALCIOMERCATO MILAN – Sono partiti Ibra e Thiago Silva ma il Milan può vincere anche senza di loro. Ne è convinto il noto esperto di mercato Malù, che scrivendo per TMW espone la propria tesi sul calciomercato dei rossoneri: “Un altro grande campione ci lascia ufficialmente. Thiago Silva è un giocatore del Paris Saint Germain, saluta il Milan e il nostro campionato, sempre più scarno e povero di stelle. Per il brasiliano sembrava tutto risolto dopo l’annuncio di Berlusconi, invece la cessione dopo 20 giorni dall’intervento presidenziale ha fatto capire che il mondo rossonero non è più quello di una volta dove si acquistavano campioni, ora se uno sceicco viene con una grossa cifra i giocatori vengono ceduti. Probabilmente è anche giusto così vista la crisi del nostro paese. Accettare 70 milioni vuol dire ripianare il bilancio e provare a rifondare la squadra, un po’ come fatto dopo gli addii di Sheva e Kakà. Galliani è un dirigente di esperienza che ha vinto tanto in questi anni, alla fine troverà il modo per ripartire. Un Milan senza Ibra e Thiago è senza dubbio una squadra impoverita ma non è detto che non si possa vincere ugualmente. La Juve dell’anno scorso non aveva grandissimi campioni, a parte Pirlo, eppure con la forza del suo tecnico e una voglia incredibile è riuscita a strappare lo scudetto dalle mani dei rossoneri. Il mercato del Milan però inizia adesso, dopo le cessioni illustri c’è da rimpiazzarli con gente brava e motivata”.

La redazione di Milanlive.it