Milan » Milan News » Italia-Liechtenstein, voti e pagelle Gazzetta dello Sport: El Shaaraway ispiratissimo, è il migliore in campo

Italia-Liechtenstein, voti e pagelle Gazzetta dello Sport: El Shaaraway ispiratissimo, è il migliore in campo

ITALIA LIECHTENSTEIN VOTI PAGELLE GAZZETTA – Di seguito potete trovare i voti e le pagelle Gazzetta dello Sport della sfida fra la nazionale Under-21 e il Liechtenstein. Grande provare del nostro Faraone Stephan El Shaarawy. Il giovane attaccante del Milan è infatti risultato il migliore dell’incontro ed è stato premiato dalla Rosa con un bel 7.5. Per il rossonero una grande doppietta condita con un assist. Bene anche l’altro giovane Milan in campo, il terzino De Sciglio, sempre impeccabile e bravo a proporsi in fase offensiva.

ITALIA 7
BARDI 6 Vive il pomeriggio da spettatore… non pagante.
DE SCIGLIO 6,5 Non c’è da soffrire; in marcatura sbaglia nulla e cerca sempre di proporsi sulla destra.
ROMAGNOLI 6,5 Gli basta poco per imporsi, anche negli appoggi.
CAPUANO 6 Ammonito (e rischia di più) per una divagazione in copertura.
FRASCATORE 6,5 Spinge con efficacia, interscambiandosi con El Shaarawy.
FLORENZI 7 E’ un furetto imprendibile: incursioni, dribbling e assist. Ha sempre il coraggio di tentare colpi che sembrano impossibili. E, spostato a sinistra, si mantiene su livelli elevati.
VIVIANI 7 Elegante nella costruzione del gioco, brilla per senso tattico: e firma un gol spettacolare.
MARRONE 6,5 Sempre preciso, sa alternarsi a Viviani in cabina di regia.
ROSSI 6,5 Si mette a duettare con Viviani e prova qualche lancio: per il momento, è un’alternativa più che valida.
EL SHAARAWY 7,5 Ispiratissimo, si cala nel ruolo disegnatogli da Mangia: si diverte a inventare gioco e firma una doppietta.
SALA 6,5 Entra bene, è subito intraprendente: si procura e trasforma il rigore. Ha personalità ed è dotato sul piano tecnico.
IMMOBILE 6,5 Non solo il gol, ma anche una partecipazione alla manovra, con continui rientri verso il centrocampo.
LONGO 6 Una bella girata in area, deviata in angolo, poi un gol quasi divorato. Ma gli tocca accendersi quando ormai la sfida è quasi spenta.
DE LUCA 7 Non tradisce le attese. E’ una zanzara fastidiosa: due punture in zona-gol. E il suo sogno continua.
ALL. MANGIA 7 Gli allievi mettono a frutto le lezioni del maestro: rapidità e ricerca del fraseggio, gli azzurrini si applicano. Ma l’avversario proprio non riesce a fare resistenza.

LIECHTENSTEIN
Tichy 5; Brandl 5, Flatz 5 (dal 38′ s.t. Foser s.v.), Gur 5, Sele 5 (dal 40′ s.t. Buchel s.v.); Heeb 5 (dal 26′ s.t. Beck 5), Ospelt 5, Duelli 5, Wolfinger 5; Eberle 5,5, Kieber 5 (Caluori, Buchel, Eggenberger). All. Pauritsch 5.

La redazione di Milanlive.it