Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Editoriale: ecco perchè Rafa Benitez sarebbe l’uomo giusto per i rossoneri

Calciomercato Milan, Editoriale: ecco perchè Rafa Benitez sarebbe l’uomo giusto per i rossoneri

CALCIOMERCATO MILAN EDITORIALE RAFA BENITEZ UOMO GIUSTO – Da ieri, ufficialmente, è “nervosismo” la parola chiave in casa Milan. Una vera e propria crisi di nervi sta investendo infatti Massimiliano Allegri, tecnico del Milan, il quale ha ormai compreso di essere vicino al possibile cambio della guardia. La lite con Pippo Inzaghi di ieri non è che la goccia che potrebbe far traboccare il vaso, nonostante le rassicurazioni provenienti da Via Turati. Nervosi i tifosi, nervosa la dirigenza, nervoso Max. Chi in questo momento deve però evitare nervosismi è senza ombra di dubbio Adriano Galliani, ad del Milan che nelle prossime ore potrebbe essere chiamato a sostituire l’allenatore protagonista dell’ultimo scudetto targato in rossonero. L’ipotesi bella ed affascinante, per la sostituzione di Allegri, potrebbe essere quella di affidare la panchina al duo Tassotti-Inzaghi. La mancanza di esperienza del duo, potrebbe far virare però su una vecchia conoscenza del calcio italiano: Rafa Benitez, ex tecnico nerazzurro. Perché però puntare su un tecnico che nell’ultima occasione di dimostrare il suo valore ha fallito? Diamo alcune ragioni che secondo noi potrebbero spingere Rafa a far bene in rossonero:

E’ il miglior allenatore possibile in fase di ricostruzione. Nessuno, come lui, sa come prendere i cocci di una rosa e, con una degna programmazione, ricostituire un’armata vincente. Lo ha fatto tante volte nel Liverpool, sarebbe pronto a farlo ancora una volta nel Milan. Fidarsi di lui in questa fase porterebbe ad una rivoluzione sul mercato davvero stimolante.

E’ un tecnico vincente. Sono addirittura 9 i trofei vinti da tecnico di Valencia, Liverpool ed Inter. 12 se aggiungiamo se sommiamo la carriera nelle giovanili. Inoltre il suo curriculum europeo parla da solo: una coppa Uefa, una Champions League proprio contro il Milan, una supercoppa europea ed un mondiale per club. Il Milan, lo sappiamo bene, ama i tecnici vincenti in Europa per proseguire la gloriosa tradizione al momento ferma ad Atene (ancora una volta in finale contro Benitez ndr).

E’ il miglior tecnico sulla piazza, escluso Guardiola che comunque vuole continuare il suo anno sabbatico. Rafa non resterà, a parere di chi vi scrive, ancora fermo a lungo: l’Inghilterra o la Spagna lo attendono, ancora una volta.

Voglia di riscatto dopo l’ultima esperienza meneghina. La brutta lite con Moratti aveva portato ad un veloce allontanamento dalla panchina dell’Inter che ancora gli brucia dentro. Quale migliore occasione di dimostrare ai ‘cari’ cugini di aver perso una grandissima occasione? La forza di volontà potrebbe davvero dare una spinta decisiva.

Per tutte queste ragioni, uno strappo alla regola “il Milan ai milanisti” potrebbe anche esser fatta: Rafa Benitez può essere l’uomo giusto per il Milan.

Mauro Piro – www.milanlive.it