Milan » calciomercato milan » Milan, Ruiu sulla difesa a tre: Non ci sono i giocatori adatti

Milan, Ruiu sulla difesa a tre: Non ci sono i giocatori adatti

 

MILAN RUIU / Intervenuto nel corso di QSVS news, il giornalista milanista Cristiano Ruiu ha commentato la partita contro il Cagliari e ha analizzato il momento della squadra: “Il gioco si farà ancora attendere ma nessuno ha la bacchetta magica, la squadra ha tanti problemi e una buona partita non risolve tutto. È già positivo avere vinto, aver visto un leggero miglioramento nel gioco e avere rischiato poco in difesa. Certo, il Cagliari non è un grande avversario ma ha comunque creato un buon numero di occasioni. Bisognerà crescere molto nel gioco di squadra, in particolare per servire meglio Pazzini apparso molto fuori dagli schemi offensivi. Anche Galliani lo ha sottolineato: sarebbe più adatto Pato al gioco del Milan rispetto a Pazzini, adesso però c’è lui e la squadra deve servirlo di più e meglio. Poi Allegri dovrebbe smettere di fare esprimenti come Constant, Traoré e Mesbah, e dovrebbe fare giocare ogni giocatore nel suo ruolo, quindi spostare De Sciglio a destra e lasciare il posto ad Antonini a sinistra. Il Milan è comunque sulla strada giusta.

Il giornalista di Telelombardia ha poi fatto il punto sui prossimi impegni dei rossoneri: “Il Parma gioca bene, ha un allenatore molto bravo (Roberto Donadoni, ndr) e quindi uscire dal Tardini con un pareggio non sarebbe male. Sarebbe positivo pareggiare a Parma, vincere a San Pietroburgo con lo Zenit e disputare un buon derby: così la squadra potrebbe superare il momento di crisi.

Ruiu ha poi chiuso escludendo il passaggio del Milan alla difesa a tre: “La difesa a quattro nel Milan è un dogma e inoltre, a differenza dell’Inter che sta provando questa soluzione, non ci sarebbero i giocatori adatti: non ci sono tre centrali difensivi all’altezza e mancano gli esterni di centrocampo in grado di fare bene tutte e due le fasi“.

Fabio Alberti – www.milanlive.it