Milan » Milan News » Milan, che fine ha fatto Boateng?

Milan, che fine ha fatto Boateng?

MILAN BOATENG – Kevin Prince Boateng dopo l’addio dei senatori e del duo Thiago Silva-Ibrahimovic è stato investito nel ruolo di leader assieme ad altri suoi compagni in questo nuovo Milan. Il ghanese, però, ha fino a qui deluso le aspettative di tutti. Soprattutto di quei tifosi che fin dai suoi esordi lo avevano elogiato e designato come loro beniamino o addirittura come loro idolo.
Dopo una prima stagione certamente positiva, culminata con la vittoria dello Scudetto, la seconda è stata meno esaltante anche a causa dei numerosi infortuni che non gli hanno permesso di essere in campo con costanza seppur se abbia realizzato dei goal importanti e di pregevole fattura.
In questa terza annata Boateng era chiamato a fare un salto di qualità importante, ma ciò non sta avvenendo. Eccezion fatta per la vittoriosa trasferta di Bologna, il numero 10 rossonero ha sfornato prestazioni gravemente insufficienti. Il giocatore non sembra avere al momento la condizione psico-fisica per essere di aiuto ai compagni. E’ ormai un lontano parente di quel centrocampista che riusciva abbinare qualità e quantità risultando fondamentale per la sua squadra.
Sono sorti molti dubbi sul valore reale del giocatore e in tanti si sono spinti a dire, forse a ragione, che è stato sopravvalutato in passato. E addirittura si parla di una sua possibile cessione, con il Bayern Monaco pronto ad accoglierlo e ricongiungerlo al fratello Jerome.
Il Milan attraversa un momento negativo e Allegri ha bisogno di avere in campo gente che dia tutto e si sacrifichi. Boateng deve cambiare radicalmente atteggiamento e ritrovare l’umiltà. Altrimenti è probabile che finisca in panchina e che la società di Via Turati valuti la possibilità di cederlo.

Matteo Bellan – www.milanlive.it