Milan » editoriali » L’editoriale: Berlusconi, se ci sei batti un colpo!

L’editoriale: Berlusconi, se ci sei batti un colpo!

BERLUSCONI MILAN LAZIO – Anche allo stadio Olimpico contro la Lazio arriva una sconfitta per il Milan. Si tratta della quinta in otto partite di campionato. I rossoneri hanno 7 punti e si trovano nella parte bassa della classifica. Solo il Palermo ha fatto peggio dei rossoneri in questo avvio (6 punti). Il Siena si trova ultimo a 2 punti solo per la penalizzazione che altrimenti lo farebbe balzare a quota 8.
La situazione del Milan è davvero preoccupante.
Il fatto che “colpisce”, a dire il vero neppure molto conoscendolo, è il silenzio di Silvio Berlusconi. Solitamente in questi casi il presidente di un club si mostra vicino alla squadra e cerca di motivarla. Invece assistiamo al classico silenzio assordante che ormai da tempo caratterizza il presidente onorario.
Una totale mancanza di interesse verso il Milan, che ai tifosi non passa inosservato. Come non passa inosservato il fatto che ormai allo stadio non si veda più dal Trofeo Luigi Berlusconi.
Potremmo definire l’ex premier un “Presidente assenteista“, che ormai delega tutto all’amministratore delegato Adriano Galliani e in parte alla figlia Barbara. Il suo interesse principale è la politica, per il Milan non ha né tempo e né interesse.
Ci si domanda da tempo cosa intenda fare Berlusconi. Il futuro del Milan rimane incerto. Il presente è certamente molto grigio.
Sono tanti i supporters rossoneri ad augurarsi che vi sia un cambio di proprietà o almeno l’ingresso in società di nuovi investitori. La pazienza è ormai al limite e per qualcuno si è andati pure oltre… Berlusconi deve dare delle risposte.

Matteo Bellan – www.milanlive.it