Mercato Milan, Montolivo leader del centrocampo. Ma a gennaio bisogna acquistargli una spalla!

MILAN MONTOLIVO DE JONG – Dopo un inizio un inizio di stagione pò timido, partita per partita Riccardo Montolivo è cresciuto a livello di rendimento diventando il padrone indiscusso del centrocampo del Milan. E’ lui ad impostare la manovra della squadra e si disimpegna bene anche nel recuperare palloni sottraendogli agli avversari.
Nel reparto sembra però predicare nel deserto spesso, poiché finora nessun compagno che lo abbia affiancato si è dimostrato all’altezza.
In particolar modo mi riferisco a Nigel De Jong, spacciato da Adriano Galliani come top player e come playmaker tra i più forti al mondo, ma che finora ha certamente deluso le aspettative di tutti.
Il 35enne capitano Massimo Ambrosini patisce i limiti fisici dovuti all’età e dunque non può essere il titolare ideale. Va infatti gestito in modo oculato per permettergli di essere d’aiuto ai compagni.
Mathieu Flamini e Bakaye Traorè sono inadeguati e a gennaio probabilmente lasceranno il Milan.
In questo 4-2-3-1 si potrebbe provare a dare una chance ad Antonio Nocerino in quella posizione davanti alla difesa, nonostante il napoletano sia considerato una mezzala.

E’ importante dunque che nel mercato di gennaio la società di Via Turati intervenga opportunamente per acquistare un centrocampista in grado di affiancare efficacemente Montolivo.
I nomi che circolano sono parecchi e tra questi ce ne sono davvero di interessanti e utili a causa di cui parlo.
La questione da me posta la ritengo di centrale rilevanza poiché l’ex capitano della Fiorentina non può correre e giocare per due ogni partita, ma necessita di una spalla che lo possa aiutare a rendere solido il centrocampo rossonero.
Berlusconi e Galliani devono agire.

Matteo Bellan – www.milanlive.it