MILAN GATTUSO NIANG – “Nel Milan i calciatori dovevano solo pensare a giocare a calcio, visto che dietro vi era un’organizzazione che pensava a tutto il resto. Se ho lasciato Milanello è anche perchè questo è venuto a mancare. Si pensi ad esempio a Niang, molto bravo, ma ogni giorno ne combina una. Qualche anno fa il Milan non avrebbe mai commesso l’errore di prendere un giocatore del genere!”. Così l’ex rossonero Gattuso a RMC, parlando del francesino Niang.

La redazione di Milanlive.it