Milan » calciomercato milan » Ecco i 10 peggiori affari monetari della storia: Ronaldinho, Ibrahimovic, Robinho, Amauri e…

Ecco i 10 peggiori affari monetari della storia: Ronaldinho, Ibrahimovic, Robinho, Amauri e…



I 10 PEGGIORI AFFARI DELLA STORIA – Sul sito Fichajes.com è stata stilata la lista dei 10 peggiori affari di mercato della storia in termini monetari. Molte operazioni toccano direttamente anche il Milan a cominciare dal giocatore che occupa la prima posizione, Ibrahimovic, passato dal Barcellona al Milan nel 2011, con una perdita per i blaugrana di 45,5 milioni di euro. Al terzo posto c’è Robinho, altro affare per i rossoneri, ma nel contempo un flop per il City, che ha registrato una perdita di 25 milioni di euro. Il passaggio di Ronaldinho, infine, viene visto come una sconfitta per via Turati, tenendo conto che il trasferimento del Gaucho dai rossoneri al Flamengo è costato 22 milioni di euro.

Ecco la top 10 dei peggiori affari monetari:
1. Zlatan Ibrahimović (de FC Barcelona a AC Milan, 2011). Pérdida de 45,5 M€

2. Dimitar Berbatov (de Manchester United a Fulham, 2012). Pérdida de 33 M€

3. Robinho (de Manchester City a AC Milan, 2010). Pérdida de 25 M€

4. José Antonio Reyes (de Arsenal a Atlético Madrid, 2007). Pérdida de 23 M€

4. Antonio Cassano (de AS Roma a Real Madrid, 2006). Pérdida de 23 M€

6. Emmanuel Adebayor (de Manchester City a Tottenham, 2012). Pérdida de 22,6 M€

7. Amauri (de Juventus a Florentina, 2012). Pérdida de 22,3 M€

8. Ricardo Carvalho (de Chelsea a Real Madrid, 2010). Pérdida de 22 M€

8. Ronaldinho (de AC Milan a Flamengo Rio de Janeiro, 2011). Pérdida de 22 M€

10. Joaquín (de Valencia a Málaga, 2011). Pérdida de 20,8 M€

La redazione di Milanlive.it