Milan » Milan News » Calciomercato Milan, esclusiva De Benedetti: Guardiola non verrà! Se mai arriverà in Italia…

Calciomercato Milan, esclusiva De Benedetti: Guardiola non verrà! Se mai arriverà in Italia…

 

CALCIOMERCATO MILAN – Dopo le parole del presidente Berlusconi di qualche giorno fa, quello di Guardiola al Milan continua ad essere un argomento caldo in casa rossonera, nonostante la bella vittoria di ieri contro la Juventus. La redazione di Milanlive.it ha contattato in esclusiva Andrea De Benedetti, noto giornalista e grande esperto di mercato spagnolo che ci ha detto la sua sul possibile approdo del tecnico spagnolo sulla panchina rossonera.

 

Guardiola al Milan, un tormentone che va avanti da tempo, lei che idea si è fatto in merito?

 

“Onestamente credo sia molto difficile vedere Guardiola al Milan, ci ho riflettuto abbastanza su questa ipotesi e credo che non ci siano le condizioni affinchè lo spagnolo venga in Italia.”

 

Per quale motivo secondo lei non si farà?

 

“Per diversi fattori, un primo fattore è quello economico, la situazione attuale la conosciamo tutti e non c’è bisogno di specificare ulteriormente, un secondo aspetto è di natura culturale, in Italia c’è poca pazienza, si vogliono ottenere risultati subito mentre Guardiola, per la filosofia che ha, pianifica a lungo termine come dovrebbe essere per tutti i nuovi progetti. Infine credo che bisognerà valutare anche quella che sarà la situazione del Milan, a mio avviso difficilmente arriverà oltre la quinta o sesta posizione e credo sia impensabile che Guardiola alleni il prossimo anno una squadra che neanche giocherà la Champions League. “

 

I media spagnoli che idea si sono fatti su questa possibilità?

 

“C’è scetticismo anche in spagna, se ne parla anche li, ma anche li pensano che Guardiola sia più propenso ad allenare altrove, non al Milan.”

 

In particolare dove credono che possa allenare?

 

“In Inghilterra, in particolare al City o al Chelsea, anche se in questo ultimo periodo ha preso piede l’ipotesi di allenare la nazionale brasiliana, non è una pista da sottovalutare.”

 

Crede ci siano margini per far cambiare idea Guardiola, magari con un progetto di un certo tipo, oppure si sentirebbe di escludere completamente un approdo in Italia?

 

“In questo momento mi sentirei di escludere questa pista a priori, Guardiola è un allenatore che ha vinto 14 titoli su 18 in 4 anni di Barcellona, credo che andrà in un club di primissimo ordine anche dal punto di vista economico, perchè per un nuovo progetto serve anche quello. Non credo che il Milan tornerà a spendere molto dalla prossima stagione, sarebbe un controsenso visto le ultime campagne di mercato. Se cambieranno le cose nei prossimi anni non so, magari sarà possibile convincerlo, ma dubito che il Milan riesca ad attuare questo cambiamento in un anno anche meno. Attualmente dunque non credo sia possibile un arrivo di Guardiola. Inoltre lo spagnolo ha sempre avuto un rapporto migliore con Moratti rispetto che con Berlusconi, per cui qualora dovesse venire in Italia tra qualche anno a mio avviso è più facile che si sieda sulla panchina dell’Inter.”

 

Enrico M. Andreani – www.milanlive.it