Milan » Milan News » 15^ Giornata Serie A, Catania-Milan 1-3: voti e pagelle del match

15^ Giornata Serie A, Catania-Milan 1-3: voti e pagelle del match

VOTI E PAGELLE DEI ROSSONERI – Risultato finale: Catania-Milan 1-3

CATANIA (4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Rolin, Marchese; Almiron, Lodi, Salifu; Castro, Bergessio, Barrientos.  All.: Maran.
A disposizione: Frison, Terracciano, Barisic, Bellusci, Augustyn, Addamo, Paglialunga, Morimoto, Doukara.
Squalificati: Spolli (1), Gomez (1).
Indisponibili: Sciacca, Biagianti, Izco, Ricchiuti, Potenza, Capuano, Izco.

MILAN (4-3-3): Amelia; De Sciglio, Mexes, Acerbi, Constant; Montolivo, De Jong, Nocerino; Robinho, Boateng, El Shaarawy. All.: Allegri.
A disposizione: Gabriel, Narduzzo, Zapata, Strasser, Emanuelson, Flamini, Niang, Ambrosini, Pazzini, Bojan.
Squalificati: Yepes (1).
Indisponibili: Didac Vilà, Muntari, Antonini, Traoré, Abate, Bonera, Pato, Abbiati.

Marcatori: Legrottaglie 11′;  El Shaarawy 53′; Boateng 56′; El Shaarawy 90’+.
Ammoniti: El Shaarawy, Amelia, Bellusci, Rolin.
Espulsi: Barrientos (doppia ammonizione), Boateng.

Orsato (Arbitro) voto: 6
Passeri
(Guardalinee) voto: 7
Rosi
 (Guardalinee) voto: 5.5
Damato
(Giudice di porta) voto: 7
Velotto 
(Giudice di porta) voto: 7

UOMO PARTITA MILANLIVE: STEPHAN EL SHAARAWY !! 

VOTI E PAGELLE DEL MATCH FIRMATE DALLA REDAZIONE DI MILANLIVE.IT

– C a t a n i a –

| ANDUJAR voto: 5.5 | 

| ALVAREZ voto: 5 | LEGROTTAGLIE voto: 6 | ROLIN voto: 6- | MARCHESE voto: 6- | 

| ALMIRON voto: 6 (Dal 71′ PAGLIALUNGA s.v.) | LODI voto: 5 | SALIFU voto: 5 (Dal 72′ BELLUSCI s.v.) | 

| CASTRO voto: 5.5 | BERGESSIO voto: 6 (Dal 77′ DOUKARA s.v.) | BARRIENTOS voto: 4 | 

| ALL. MARAN voto: 6 | 

– M i l a n –

AMELIA s.v.: Nessun intervento degno di nota per l’estremo difensore rossonero. Il gol del momentaneo 1 a 0 di Legrottaglie è arrivato da azione di calcio d’angolo ma lui non può nulla

DE SCIGLIO 6: Tra i più attivi nel primo tempo nonostante la pochezza dei compagni. Fortunatamente nel secondo tempo si inverte la tendenza.

MEXES 6.5: Un Catania che ha impensierito troppo poco il Milan tranne da calci d’angolo dove la difesa a zona ha clamorosamente sbagliato. Nella ripresa è stato tutto un altro Milan, aiutato dal gol del pareggio di El Shaarawy in netto fuorigioco, e soprattutto dall’ingenuità di barrientos che si è fatto espellere dopo pochi minuti del secondo tempo.

ACERBI 6: Disattento e in ritardo in occasione del momentaneo vantaggio rossazzurro. Nella ripresa in crescita come tutto il Milan.

CONSTANT 6: Nel primo tempo con la squadra in netta difficoltà prova qualche sovrapposizione cercando di rendersi pericoloso con dei cross dal fondo ma senza riuscirci. Nella ripresa ordinaria amministrazione per il francese che fa arrabbiare Allegri in un paio di occasioni a causa di qualche giocata inutile e troppo rischiosa.

MONTOLIVO 6-: Non la migliore prestazione per il centrocampista di Caravaggio che è apparso spento per larghi tratti di gara. La stanchezza e i troppi impegni ravvicinate delle ultime settimane si sono sicuramente fatte sentire.
Dal 66′ EMANUELSON 6: Ha nei piedi il gol che poteva congelare la partita ma lo stampa sul palo. Fortuna che El Shaarawy c’è.

DE JONG 6.5: Buona la prestazione dell’olandese che si riconferma sui livelli visti la settimana precedente contro la Juventus.

NOCERINO 6.5: Primo tempo incolore per lui come per i compagni. Nella ripresa lotta molto di più in mezzo al campo e al 63′ avrebbe l’occasione per segnare ma Alvarez gli nega la gioia del gol con un intervento da ultimo uomo dubbio. L’arbitro (confuso e condizionato dal pubblico di casa) assegna un corner che non c’è.

ROBINHO 5: L’unica insufficienza dei rossoneri è per il brasiliano che nel primo tempo è impreciso nei passaggi e spesso troppo lezioso. Nella ripresa prova a svegliarsi quando i suoi compagni hanno già ribaltato la situazione. Al 79′ ha l’occasione per chiudere definitivamente la partita con un contropiede clamoroso ma manda la palla nella curva Nord catanese da pochissimi metri.
Dal 90′ AMBROSINI s.v.

BOATENG 6: Non segnava dalla partita con il Genoa di fine Aprile. Si sblocca qui a Catania siglando un gol bello quanto importante con un destro a giro che lascia di sasso l’estremo diensore del Catania. macchia la sua prestazione, positiva però solo nella ripresa, facendosi buttare fuori al 90′ per brutto fallo quanto inutile su Marchese.

EL SHAARAWY 7.5: TRAVOLGENTE. Il Migliore in campo senza alcuna discussione. Dopo appena 8 minuti dal rientro in campo per il secondo tempo firma il gol del pareggio (in netto fuorigioco a causa di un tocco di Robinho dopo il cross di De Sciglio) con il Catania rimasto in inferiorità a causa della netta quanto ingenua espulsione di Barrientos. Il faraone si rilassa un po’ lasciando spazio a Boateng che firma il gol del sorpasso. A metà gara ha l’occasione per chiudere la partita ma è bravo a respigere Andujar e qualche minuto dopo è Robinho a divorarsi il gol del KO. Ma è proprio quando tutto sembra dover andare male, col palo di Emanuelson e l’inutile espulsione di Boateng, che il fenomeno classe 92 decide di salire in cattedra gelando il “Massimino” con una prodezza degna dei migliori giocatori al mondo: riceve palla sul vertice dell’area di rigore e con un tiro a giro di destro piazza il pallone in rete non prima di aver toccato il palo, angolo dove il povero Andujar non può arrivare. Dodicesimo gol in campionato per il “Faraone” in 15 partite. Numeri da capogiro. IMPRESCINDIBILE!

ALL. ALLEGRI 6.5: Brutto Milan nel primo tempo: lento e imprevedibile che subisce gol sulla solita palla inattiva. Difesa piazzata a zona che lascia troppo spazio agli avversari di prendere il tempo. Nel secondo tempo è tutta un’altra storia per i rossoneri che grazie all’espulsione di Boateng, e all’immediato pareggio del solito El Shaarawy (gol viziato da netto fuorigioco. Lo ribadiamo… per non mischiarci con chi a Catania ha davvero fatto qualcosa di molto “strano”. Il riferimento è ovviamente alla Juventus). Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Allegri e seconda vittoria in trasferta, l’ultima a Bologna con lo stesso punteggio finale. Vittoria scaccia crisi? Lo speriamo tutti…

Giacomo Giuffrida – www.Milanlive.it