Milan-Zenit, Spalletti: Vedremo un Milan affamato. Allegri? Il club si è comportato correttamente nei suoi confronti

CALCIOMERCATO MILAN CHAMPIONS LEAGUE ZENIT SAN PIETROBURGO SPALLETTI / Sarà un Milan non arrendevole, nonostante la qualificazione nel forziere già dallo scorso turno. Secondo l’ex tecnico della Roma Luciano Spalletti, ora alla guida dello Zenit, nel match di questa sera i rossoneri non regaleranno sconti: “Io credo che le statistiche siano fatte per essere infrante. Anche se non giocheranno i titolari,coloro che ci saranno saranno motivati a dimostrare all’allenatore quello che possono fare. In secondo luogo la mancanza di pressione per il risultato permetterà ai giocatori di essere meno tesi e più fiduciosi“.Conclusione sulle vicende legate alla permanenza di Allegri sulla panchina rossonera: “Prima dell’inizio della fase a gironi il Milan era considerato la squadra più forte. Poi hanno avuto dei problemi, ma il club si è comportato correttamente, ha dato fiducia ad Allegri e alla fine la squadra è stata in grado di superare il momento difficile, ha conquistato l’accesso alla fase successiva e dimostrato quello che può fare”.

Fabio Alberti – www.milanlive.it