Milan-Zenit, Ambrosini: Dispiace aver perso, era importante continuare la striscia, con Berlusconi abbiamo parlato di…

MILAN ZENIT AMBROSINI – «Dispiace perché sia il presidente sia noi come gruppo volevamo proseguire la striscia positiva messa insieme nelle ultime gare (un pareggio e 3 successi consecutivi, ndr). Con Berlusconi, che è un grande appassionato di calcio, avevamo parlato dell’atteggiamento da tenere in campo, di come imporre il gioco e, più in generale, lui ci chiede di fare il miglior calcio possibile. Stasera (ieri, ndr) abbiamo sicuramente giocato meglio dei russi, ma nella ripresa siamo stati un po’ troppo confusionari. Se non altro lo spirito non è mancato. Ottavi? Prendere la squadra giusta potrebbe essere importante. Siamo una squadra in evoluzione e dopo un inizio difficile ci siamo ripresi». Così Massimo Ambrosini, capitano del Milan, al termine della sconfitta contro lo Zenit.

La redazione di Milanlive.it