Milan, contro la Reggina è l’ora di vedere Niang all’opera

MILAN REGGINA NIANG – M’Baye Niang è arrivato al Milan dal Caen con la fama di gran talento dal carattere difficile. In campo lo si è visto molto poco. Meno di 10 minuti per lui in prima squadra tra la trasferta di Bologna e quella di Napoli.
Si è reso maggiormente protagonista fuori dal campo, ma in negativo. Ricordiamo infatti che fu fermato dalla polizia alla guida di una macchina senza avere la patente e spacciandosi per il compagno Bakayé Traorè. Inoltre con alcuni compagni della nazionale under 21 francese è stato sospeso fino a dicembre 2013 per aver lasciato il ritiro prima della partita contro il Belgio per andare in discoteca.
Adriano Galliani lo ha rimproverato a dovere dopo questi episodi e pare che Niang si sia messo nella giusta carreggiata.

Giovedì sera il Milan gioca contro la Reggina in Coppa Italia. Questa partita può essere l’occasione giusta per lanciare l’attaccante classe 1994 dal primo minuto e vedere finalmente cose è in grado di fare sul rettangolo verde di gioco. Sono tanti i tifosi che sperano che Massimiliano Allegri gli conceda questa chance.