CALCIOMERCATO MILAN – La sconfitta di Roma del Milan ha fatto tornare gli incubi di un passato non troppo lontano in casa rossonera in particolare nel sonno di Allegri. Il tecnico del Diavolo è finito nel mirino della critica per alcune scelte tecniche discutibili, su tutte, l’impiego di Boateng in un ruolo a lui non consono e il ritardato ingresso di Pazzini e Bojan, che hanno provato a dare una sterzata al match quando ormai era troppo tardi. Un anno davvero difficile il 2012 per Allegri, iniziato con l’eliminazione in Champions per mano del Barcellona e conseguente strigliata di Berlusconi, e proseguita con la sconfitta in campionato, il pre-campionato 2012-2013 da thriller e l’inizio di stagione difficoltoso. Una capitolazione che getta nuove ombre sul futuro rossonero del tecnico: fino alla fine della stagione resterà a Milanello ma oltre non si sa…

La redazione di Milanlive.it