CALCIOMERCATO MILAN – Obiettivo cessioni per ricavare un bel gruzzoletto da reinvestire nel mercato in ingresso. L’ad del Milan lavora senza sosta per cedere Robinho e Pato in Brasile. Dalla loro partenza, fra ricavi risparmiati e soldi introitati dai cartellini, i rossoneri dovrebbero ricavare almeno una cinquantina di milioni di euro. Soldi freschi per le casse del Diavolo a cui si aggiungeranno altri 20 milioni di euro se dovessero verificarsi altre partenze, su tutte, quelle di Traore, Mesbah, Flamini e Didac Vila, mai scesi in campo in questa prima metà stagionale. Infine, si aggiungeranno altre 8/10 milioni di euro derivanti dai premi Champions. Una grande liquidità che verrà naturalmente investita per arrivare ai due principali obiettivi di gennaio: Balotelli e Strootman. Per entrambi ci vorrà almeno una quarantina di milioni di euro solo di cartellini, a cui naturalmente andranno ad aggiungersi gli stipendi.

La redazione di Milanlive.it