Milan » Milan News » 19^ Giornata Serie A, Milan-Siena 2-1: voti e pagelle del match

19^ Giornata Serie A, Milan-Siena 2-1: voti e pagelle del match

VOTI E PAGELLE DEI ROSSONERI – Risultato finale: Milan-Siena 2-1

MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, De Sciglio, Acerbi, Constant; Montolivo, Ambrosini, Nocerino; Boateng, Pazzini, El Shaarawy. All.: Allegri
A disposizione: Amelia, Gabriel, Cristante, Antonini, Strasser, Muntari, Emanuelson, Flamini, Bojan, Niang.
Squalificati: Mexes (1).
Indisponibili: De Jong, Traoré, Didac Vilà, Yepes, Bonera, Zapata.

Siena (3-5-2): Pegolo; Neto, Felipe, Paci; Angelo, Vergassola, D’Agostino, Bolzoni, Del Grosso; Bogdani, Rosina. All.: Iachini.
A disposizione: Campagnolo, Farelli, Contini, Rubin, Dellafiore, Belmonte, Coppola, Verre, Rodriguez, Valiani, Reginaldo, Mannini.
Squalificati: Vitiello (9-9-2016), Terzi (9-2-2016), Calaiò (1).
Indisponibili: Sestu, Zé Eduardo, Larrondo.

Marcatori: Bojan 67′; Pazzini 80′; Paolucci 87′.
Ammoniti: Angelo, Ambrosini, Pazzini, Vergassola, Del Grosso, Felipe, Neto,
Espulsi:

Calvarese (Arbitro) voto: 6.5
Posado 
(Guardalinee) voto: 7
Altomare 
(Guardalinee) voto: 7
Damato 
(Giudice di porta) voto: 7
Irrati 
(Giudice di porta) voto: 7

UOMO PARTITA MILANLIVE: BOJAN KRKIC !!

VOTI E PAGELLE DEL MATCH FIRMATE DALLA REDAZIONE DI MILANLIVE.IT

M i l a n – 

ABBIATI 7: Determinate la sua parata 57′ su tiro a botta sicura di Rosina. Questo è stato l’episodio determinata della partita insieme all’ingresso in campo di Bojan che hanno permesso al Milan di portare a casa 3 punti importantissimi. Incolpevole sul gol di Paolucci nel finale.

ABATE 6: Impreciso e inconcludente in fase offensiva. Ordinaria amministrazione in quella difensiva. Deve ancora ritrovare la migliore condizione.

DE SCIGLIO 6+: Esordio in Serie A da difensore centrale per il giovane Mattia che non delude le aspettative giocando una buona gara a fianco del balbettante Acerbi. Unica pecca sul gol del Siena all’87’ di testa nel quale il numero 2 rossonero è in ritardo.

ACERBI 6: Primo tempo nel quale è poco sicuro nel giocare il pallone in avanti e nel proporre gioco, troppo spesso è costretto al lancio lungo non sempre per colpa sua. Nella ripresa rialza la testa assieme a tutti i suoi compagni.

CONSTANT 6+: Buona partita in fase difensiva, un po’ meno rispetto alle ultime gare in zona offensiva. Un problema al flessore della coscia destra lo costringe ad abbandonare anzitempo il rettangolo di gioco. Condizioni da valutare.
Dal 63′ ANTONINI 6.

MONTOLIVO 6: Non un prestazione di spessore per il centrocampista di Caravaggio che gioca troppo defilato sulla destra e non riesce a dare geometria alla squadra che per tutto il primo tempo trova difficoltà proprio nel giro palla. Nella ripresa si stacca dalla posizione quasi di esterno destro e gioca più palloni dal centro del campo. L’ingresso in campo di Bojan e la conseguente uscita di Nocerino gli permettono di affiancare in mezzo al campo capitan Ambrosini riuscendo a dare la qualità necessaria alla squadra.

AMBROSINI 7: Anche per lui prestazione non delle migliori nel primo tempo, ma nel secondo tempo gioca una partita più che buona. E’ vero che a cambiare la partita è stato l’ingresso in campo di Bojan, ma la sua interdizione in mezzo al campo è stata grandiosa e ha permesso al Milan di uscire vittorioso da una partita che era cominciata davvero male.

NOCERINO 5: Impreciso e troppo prevedibile quando deve servire i suoi compagni, lento e troppo compassato in fase di pressing. Lascia spazio al giovane spagnolo Bojan.
Dal 55′ BOJAN 8: Devastante e decisivo il suo ingresso in campo che sposta gli equilibri del match. Trascina i compagni alla vittoria sbloccando il match solamente 12 minuti dopo il suo ingresso in campo. Su cross da destra di Boateng, anticipa il difensore bianconero e deposita di testa il pallone in rete. Secondo gol consecutivo per lo spagnolo dopo quello inutile a Roma. Al di la del gol il numero 22 milanista salta sempre la prima fase di pressing con lo stop e poi tenta subito la verticalizzazione per il movimento del compagno. Quando El Shaarawy da solo non basta, è lui a creare ed inventare.

BOATENG 6.5: Buona la prestazione del ghanese che corre e lotta ma la posizione di attaccante largo a destra sembra penalizzarlo un po’. Sarebbe più pericoloso forse in un ruolo più centrale del campo. Nonostante ciò confezione l’assist per il vantaggio di Bojan che sfrutta alla grande il suo cross da destra.

PAZZINI 6: Non ne combina una buona fino al rigore che si procura e che lui stesso trasforma all’80esimo. Spesso beccato dai difensori del Siena si fa ammonire per fallo di reazione ed essendo diffidato, questo cartellino gli farà saltare la prossima partita di campionato. E per un Milan già con pochi attaccanti, questo non è affatto positivo. Ritornando alla prestazione in campo, c’è da dire che oggi, a parte il rigore, non avrebbe segnato neppure a porta libera. Siamo sicuri che farà nelle prossime uscite, perché no già nel turno infrasettimanale di Coppa Italia a Torino con la Juventus.

EL SHAARAWY 7: Gioca solo lui nel primo tempo. Pericoloso in ben due occasioni, la prima al 13esimo quando si infila in mezzo all’area tra due avversari ma calcia addosso al portiere, la seconda con un tiro dal limite dell’area che sfiora il palo alla sinistra di Pegolo ma si spegne sul fondo. Nella ripresa crea molto meno in fase offensiva ma lo ritroviamo maggiormente attivo in fase difensiva recuperando parecchi palloni e aiutando il neo entrato Antonini a difendere il vantaggio dopo il gol del 2 a 1 di Paolucci che aveva momentaneamente riaperto la gara.

ALL. ALLEGRI 6.5: Primo tempo largamente insufficiente. Tanta sofferenza nel giro palla dovuta al buon pressing avversario, ma soprattutto alla mancanza di movimento senza palla dei rossoneri. Unico a creare qualche azione di un certo livello è stato il solito “Faraone”.
Nella ripresa però cambia la musica, prima il grande intervento di Abbiati che ritrova la titolarità dopo quasi 2 mesi, poi l’ingresso in campo di Bojan che comporta uno stravolgimento tattico e dunque di modulo che portano maggiore ampiezza alla squadra e velocità di gioco. Un secondo tempo che lascia ben sperare per il futuro di questa squadra in mese di fuoco visti gli impegni previsti.

– S i e n a –

| PEGOLO voto: 6 | 

| NETO voto: 6 | FELIPE voto: 5 | PACI voto: 6 | 

| ANGELO voto: 6 | VERGASSOLA voto: 6.5 | D’AGOSTINO voto: 6 (Dal 70′ BOLZONI 5.5) | VALIANI voto: 6 (Dall’80’ PAOLUCCI 6.5) | DEL GROSSO voto: 6 | 

| BOGDANI voto: 6 | ROSINA voto: 6 (Dal 58′ REGINALDO 5.5)| 

| ALL. IACHINI voto: 6 | 

Giacomo Giuffrida – www.Milanlive.it